Installare Cassandra su un server Debian

Cassandra è un tipo di database sviluppato per permettere la gestione di un numero elevato di dati presenti su più server.
Si tratta di un database che può essere classificato tra quelli NOSQL, Not Only SQL, una categoria che include database non relazionali.

Cassandra è stato sviluppato inizialmente dagli sviluppatori di Facebook, il progetto è poi passato alla Apache Software Foundation, che attualmente lo gestisce.

Si tratta di un database che si sta diffondendo piuttosto rapidamente e che attualmente è utilizzato da grandi siti come Facebook, Twitter, Digg e OpenX.

In questa breve guida vediamo come installare Cassandra su un server Debian.
-Modificare la lista dei repository aggiungendo le seguenti righe.
sudo vi /etc/apt/sources.list

deb http://www.apache.org/dist/cassandra/debian unstable main
deb-src http://www.apache.org/dist/cassandra/debian unstable m
ain

-Eseguire update
sudo apt-get update 
A questo punto viene visualizzato un errore simile al seguente
GPG error: http://www.apache.org unstable Release: The following signatures couldn’t be verified because the public key is not available NO_PUBKEY F758CE318D77295D

Questo significa che è necessario aggiungere la Public Key utilizzando i seguenti comandi
gpg –keyserver wwwkeys.eu.pgp.net –recv-keys F758CE318D77295D
gpg –export –armor F758CE318D77295D | sudo apt-key add –

-Eseguire update e installare Cassandra.
sudo apt-get update
sudo apt-get install cassandra

-Avviare Cassandra
sudo /etc/init.d/cassandra start

L’installazione a questo punto è terminata.
I file di configurazione si trovano nella cartella /etc/cassandra.
Il file /etc/cassandra/storage-conf.xml permette di configurare i parametri di configurazione principali.