Come Scrivere Fattura con Word

Sei nel panico perché hai finito un lavoro e devi creare una fattura? Non sai nemmeno da dove poter iniziare per compilarla? Non disperare, in questa guida ti verrà presentato come potere creare una fattura personalizzata con il programma Word in modo semplice e veloce. In pochi secondi, potrai creare il tuo modello di fattura commerciale e soprattutto potrai utilizzarlo ogni qualvolta tu lo desideri per qualsiasi tipo di parcella che dovrai andare a creare.

Inizia quindi ad aprire il programma Word.
Successivamente dovrai iniziare a inserire il destinatario, quindi scrivi tutti i dati necessari. Mi raccomando ricorda di dare sempre l’“A capo”, o il cosiddetto “Invio”, per ogni informazione che inserirai, ultima compresa!
Una volta terminato, dobbiamo spostare sulla destra tutto questo primo blocco di testo.
Selezionalo tutto.
Quindi vai sul righello orizzontale, in “testa” al foglio, e sposta fin dopo la metà il rientro sinistro.

Adesso bisogna inserire del nuovo testo e delle tabelle quindi posizionati sul lato sinistro del tuo foglio, ovviamente più in basso rispetto al primo blocco di testo, e clicca due volte.
Ti apparirà il cursore che lampeggia, come se si dovesse immettere del testo.
Bene, ora sei pronto per inserire una prima tabella contenente il luogo, la data, il numero della fattura e il conto corrente su cui il destinatario dovrà versare il compenso pattuito.
Per inserirla, vai sul menù “Tabella”, “Inserisci” e seleziona “Tabella” ti apparirà un pop-up nel quale dovrai indicare il numero delle colonne e delle righe.
Compilalo con le tue preferenze e schiaccia “Ok”.

Ora non ti resta che scrivere nelle varie celle i campi che ti sei prefissato.
Se devi unire le celle o dividerle basta che le selezioni e schiacci il tasto destro del mouse, lì scegli “Unisci celle” o “Dividi celle”.
Mentre per centrare le varie celle basta che ti metti sul bordo, il cursore si trasformerà, e tiri a piacimento allungando e accorciando di quanto vuoi.

Finita questa parte si deve creare un’altra tabella dove dovrai andare ad inserire tutti i prodotti o le servizi erogati.
Per inserire una tabella o più tabelle devi fare lo stesso procedimento di prima.
Compila così le varie celle con i dati e i costi.
Hai così ottenuto la tua prima fattura.
Salva il documento che potrai riutilizzarlo più volte.

Ovviamente è possibile trovare diversi modelli anche in rete, per esempio su questo sito sulla fattura o sul sito Microsoft. I modelli possono poi essere modificati in base alle proprie esigenze.